Autopromotec 2019: la fiera dell’aftermarket con oltre 50 anni di storia

Tre sono le aree espositive principali, alle quali si aggiunge, a partire da quest’anno, un percorso dedicato al settore delle competizioni motoristiche.

Redazione MondoPMI
0
0
Autopromotec 2019

Autopromotec ha alle spalle cinquant’anni di storia nell’arco dei quali la fiera è cresciuta sia in estensione che in professionalità, diventando il principale evento internazionale dedicato alla filiera dell’aftermarket automobilistico. Nata nel 1965 con il nome di SARP (Salone Attrezzature Ricostruzione Pneumatici), viene ribattezzata Autopromotec solo nel 1991, in seguito alla fusione con SIAC (Salone Internazionale Attrezzature Autofficine e Carrozzerie) e all’adozione di una formula biennale.

Quest’anno la manifestazione, giunta alla sua 28° edizione, si terrà da mercoledì 22 a domenica 26 maggio, presso il Quartiere Fieristico di Bologna. Sono previsti più di 120 delegati, tra buyer e operatori istituzionali, provenienti da oltre 35 Paesi. L’ingresso è riservato agli operatori professionali del settore automotive, e il biglietto può essere acquistato, previa registrazione, direttamente dal sito dell’evento.

PERCORSI ESPOSITIVI

Sono 3 le aree per le quali Autopromotec è conosciuta in tutto il mondo:

  • I prodotti dell’aftermarket per le officine
    Si possono trovare le eccellenze mondiali per tutto ciò che riguarda l’assistenza automobilistica: a partire dai ricambi fino agli accessori, Autopromotec riunisce i migliori prodotti e servizi per gli operatori del settore come meccatronici, meccanici, gommisti, autofficine, carrozzerie, autolavaggi e centri per l’assistenza e la riparazione.
  • Pneumatici e attrezzature
    Cerchi, pneumatici nuovi e ricostruiti, attrezzature per la vendita, l’assistenza e la riparazione: in mostra tutto il meglio in termini di qualità, ricerca e innovazione relativamente al mondo della ruota.
  • Ricambi e car service
    Il settore della componentistica è divenuto uno dei comparti più importanti della fiera: i padiglioni dedicati ad autoricambi, componenti e car service attirano ogni anno migliaia di visitatori.

NUOVA SEZIONE DEDICATA AI MOTORI DA COMPETIZIONE

In occasione dell’edizione 2019 verrà inaugurata Autopromotec Motorsport, l’iniziativa patrocinata da Aci Sport e dalla sezione Motorsport di ANFIA dedicata alle aziende che grazie all’innovazione e alla passione per i motori, hanno scritto la storia delle competizioni. La maggior parte dei brand che partecipano alla manifestazione forniscono un apporto determinante alle competizioni motoristiche: per questo gli organizzatori hanno pensato ad un percorso dedicato a quest’ambito, lungo i padiglioni della fiera, in cui sarà possibile toccare con mano i prodotti che racchiudono la stessa tecnologia utilizzata durante le gare.
Rientra nell’iniziativa anche un ciclo di convegni specifici su temi quali sicurezza, affidabilità e performance, che accomunano il comparto delle competizioni motoristiche e quello dell’aftermarket.

COME ARRIVARE A AUTOPROMOTEC 2019

L’area espositiva è raggiungibile:

  • Attraverso la A14, direzione Ancona, prendendo l’uscita Bologna Fiere;
  • Prendendo l’uscita n.8 della tangenziale;
  • Dalla stazione ferroviaria di Bologna, con gli autobus 35 e 38;
  • Dal centro, con gli autobus 28,35 e 38;
  • A piedi, dalla Stazione Centrale di Bologna, con 10 minuti di cammino.

Nel 2017, la fiera ha registrato dei dati da record con circa 16 mila espositori, più di 58 marchi rappresentati, e 113 mila operatori professionali presenti, 23 mila dei quali di provenienza estera.
Anche l’edizione di quest’anno si preannuncia come un momento di incontro irrinunciabile per gli esperti del settore, per scoprire da vicino le nuove tecnologie e i servizi offerti dal mercato dell’automotive.

Scopri tutte le fiere del 2019 selezionate da MondoPMI per rimanere sempre aggiornato sugli eventi di settore presenti nel nostro territorio.

Ti è piaciuto questo articolo? Nella nostra newsletter trovi tutte le notizie più interessanti della settimana per il Mondo delle PMI in unico contenitore.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Image credit: shutterstock