Macfrut 2020 diventa Digital e rivoluziona il concetto di fiera

Macfrut Digital si svolgerà tra l’8 e il 10 settembre 2020 e sarà possibile iscriversi direttamente sul sito dell'evento.

Redazione MondoPMI
0
0
Macfrut Digital

Numerose fiere di settore che dovevano tenersi quest’anno sono saltate a causa dell’emergenza Covid-19, altre hanno slittato le date al prossimo inverno nella speranza che il periodo sia più propizio, altre ancora hanno preferito non sfidare la sorte e hanno scelto di spostare l’evento su piattaforme online.

Banca Ifis

 

 

È il caso di Macfrut, l’evento di riferimento per i professionisti del settore ortofrutticolo, in Italia e all’estero, che da quest’anno ha deciso di trasferirsi online per raggiungere una fetta di pubblico ancora più ampia. Si tratta di una manifestazione di portata globale che negli anni passati si è svolta all’Expo Centre di Rimini, dove spera di tornare nel 2021, ma che quest’anno ha preferito diventare virtuale per non doversi destreggiare con le rigide norme sanitarie imposte dall’emergenza in atto, ma anche per coinvolgere un maggior numero di buyers di provenienza internazionale, che altrimenti sarebbero stati obbligati a una lunga trasferta.

 

Macfrut Digital: la prima fiera virtuale della filiera ortofrutticola

Macfrut, quindi, si fa Digital e si svolgerà tra l’8 e il 10 settembre 2020: sarà la prima fiera virtuale della filiera ortofrutticola, un esperimento che gli organizzatori sperano porterà grandi soddisfazioni e aprirà la strada ad altri eventi di settore. La manifestazione è dedicata esclusivamente agli operatori professionali del settore, che potranno iscriversi all’evento registrandosi direttamente sul sito di Macfrut Digital. I visitatori potranno collegarsi durante i tre giorni di fiera virtuale e partecipare da casa propria o dal proprio ufficio utilizzando un qualsiasi dispositivo. Potranno visitare gli stand degli espositori, richiedere incontri B2B in diretta streaming e partecipare ai Forum Tecnici. Tre sono i punti di forza di questo sistema, segnalati dagli organizzatori dell’evento:

  • Efficacia – perché consente di raggiungere un numero elevato di clienti e mercati direttamente dalla propria postazione
  • Semplicità – grazie ad una piattaforma studiata per essere facilmente fruibile e accessibile a tutti
  • Convenienza – l’evento è gratuito per i visitatori e ha costi vantaggiosi per gli espositori

 

Esporre a Macfrut Digital: come funziona e quanto costa?

Sarà, infatti, possibile “esporre” i propri prodotti e servizi esattamente come in una fiera dal vivo: ogni azienda partecipante potrà disporre di uno stand virtuale che parte da un prezzo base di 1.000€ e che comprende una breve descrizione del brand, un logo aziendale, un video presentazione della durata di 56”, una galleria di immagini e di una linea B2B per gestire l’agenda di incontri con i buyer e le richieste di contatto. Al modello base del Virtual Stand sarà possibile aggiungere ulteriori moduli per avere maggiore visibilità e raggiungere nuovi target presentando più prodotti e servizi.

 

Si tratta, quindi, di un vero e proprio evento fieristico, ma virtuale, che offre la possibilità di visitare i padiglioni merceologici, conoscere le proposte delle aziende, scoprire le novità del momento e interagire con altri professionisti del settore, il tutto gratuitamente e senza dover affrontare lunghe trasferte.