PMI DAY: le PMI aprono le porte ai giovani

Le aziende si mostrano ai giovani

Redazione MondoPMI
0
0
pmi-day-mondopmi

L’11 Novembre si terrà il PMI DAY, l’iniziativa giunta alla settima edizione che vede su tutto il territorio nazionale le piccole e medie imprese associate a Confindustria aprire le porte ai giovani, ma anche agli amministratori degli enti locali, agli organi di informazione e a tutti coloro che interagiscono con le attività delle aziende.

L’appuntamento, organizzato in collaborazione con le Associazioni del Sistema Confindustria, ha l’obiettivo di diffondere e far conoscere le realtà produttive delle aziende, nonché il loro impegno quotidiano a favore della crescita del Paese attraverso un momento di condivisione all’interno dell’impresa. Parteciperanno all’iniziativa anche alcune aziende agricole locali, in filiera con le imprese industriali di trasformazione e, inoltre, per la prima volta aderirà anche Federturismo.

Centinaia di PMI apriranno le loro porte a migliaia di visitatori per mostrare loro i reparti produttivi e le tecnologie impiegate, per far conoscere loro i prodotti e i servizi e, infine, per vedere all’opera chi quotidianamente contribuisce a realizzarli.

In mostra, però, c’è anche molto, molto di più: dalla storia dell’azienda ai valori, dalla filosofia aziendale fino alla cultura che contraddistingue ogni impresa e permea il suo essere.

Il presidente della Piccola Industria di Confindustria, Alberto Baban ha dichiarato che lo scopo è che “il Pmi Day sia per i ragazzi l’occasione di vedere le imprese da una prospettiva più ampia, per conoscere cosa facciamo in azienda, ma anche il nostro impegno per la promozione della cultura imprenditoriale e per la crescita del Paese”. Nel corso degli anni, il PMI DAY è stato in grado di creare una connessione diretta e concreta tra il mondo aziendale e il mondo della scuola che oggi, oltre che con l’obbligatorietà dell’alternanza scuola-lavoro, rappresenta un presupposto fondamentale per condividere efficaci progetti comuni quali il Lean Management, la legalità e la tutela del “Made in”.