A Casale Monferrato, il distretto che investe sul “freddo”

Da quasi 10 anni collabora con il Politecnico di Torino per la formazione e la ricerca che contribuiscono a renderlo un distretto all’avanguardia.

Redazione MondoPMI
0
0
Distretto del freddo Casale Monferrato

La zona di Casale Monferrato, in Piemonte, ospita un distretto dal nome singolare ma con una tradizione consolidata e duratura. Parliamo del distretto del freddo, meglio conosciuto come distretto dei frigoriferi di Casale Monferrato.

Banca IFIS Impresa

 

DISTRETTO DI CASALE E MONFERRATO: UNA TRADIZIONE CHE COMINCIA NEL ‘45

La sua storia ha inizio nel 1945, quando un allevatore, cercando un sistema per conservare le carni più a lungo, sperimenta una primitiva cella frigorifera. L’esperimento si rivela un successo e, a Casale Monferrato, nasce la prima azienda del distretto, la Franger Frigor S.r.l. Nel giro di alcuni anni, la Franger diviene una S.p.a. e si espande in modo constante raggiungendo punte di fatturato del 110%. A partire dal 1957, la zona di Casale Monferrato si trasforma in una filiera del freddo, popolandosi di imprese, come la Carma S.p.a., la Cofi S.p.a. e la Framec S.p.a., direttamente o indirettamente collegate con la Franger.

Il distretto dei frigoriferi nasce ufficialmente nel febbraio del 2007, con una larga intesa alla quale hanno partecipato anche la città di Casale Monferrato, i Comuni limitrofi e le organizzazioni datoriali e sindacali.

Oggi, il comparto è rivolto prevalentemente alla produzione di apparecchiature per la conservazione alimentare come vetrine refrigerate, banchi frigo, autocarri frigoriferi e congelatori, ed è costituito da aziende di piccole e grandi dimensioni, alcune delle quali possiedono un ruolo di leadership nel settore, anche a livello internazionale, ed è rivolto alla produzione di

 

IL DISTRETTO DEL FREDDO PUNTA SU RICERCA E INNOVAZIONE

Da quasi 10 anni, inoltre, collabora con il Politecnico di Torino per la formazione e la ricerca che contribuiscono a renderlo un distretto all’avanguardia. Ma un ulteriore passo avanti verrà compiuto con la creazione di un Centro di Ricerca sul Freddo, finalizzato ad incentivare la sinergia tra gli operatori del settore e favorire l’aggregazione tra le imprese per incoraggiare nuove collaborazioni sulla ricerca di nuove tecnologie e innovazioni di carattere scientifico mirate ad ottimizzare i prodotti, aumentarne la sostenibilità e contenerne il consumo energetico.

I frigoriferi di Casale Monferrato chiudono quest’anno con un bilancio più che positivo, nonostante le flessioni nei mercati di Francia, Cina e Spagna: l’export verso Stati Uniti, Regno Unito e Svizzera è aumentato, infatti, del 15,2% nel primo semestre 2019.

Vorresti sapere di più sui distretti industriali? Leggi il nostro articolo per scoprire maggiori dettagli sui distretti che formano il tessuto produttivo italiano.