In arrivo nuovi finanziamenti per gli allevamenti della Sardegna

Redazione MondoPMI
0
0

L’assessore all’Agricoltura della Regione Sardegna, Elisabetta Falchi, ha recentemente deciso sull’attuazione della nuova Politica Agricola Comune (PAC) per i prossimi sette anni, portando buone nuove per le Piccole Medie Imprese del settore ovino e caprino. Dopo la Conferenza Stato Regioni, infatti, si è stabilito che agli allevamenti della Sardegna arriveranno circa 7 milioni e mezzo in più all’anno, che si sommeranno ai circa 160 milioni per 5 anni dei contributi comunitari all’agricoltura sarda. Il settore ovi-caprino, comparto centrale per l’economia agropastorale della Sardegna, è stato inserito nel Piano Zootecnico, che assicurerà agli allevatori sardi nuove risorse per il sostegno alle produzioni di qualità e alla ricerca per i miglioramenti genetici.

È stata decisa una misura destinata ai premi per il settore “zootecnia ovi-caprina”, complessivamente di 15 milioni di euro.

Le risorse sono destinate come segue:

  •  al “Premio ovini”, per ridurre i rischi sanitari derivanti dalla diffusione della scrapie attraverso un apposito piano di selezione, sono destinati circa 2,5-3 milioni di euro;
  • al “Premio agnello capi ovi-caprini IGP” concesso agli allevatori che certificano capi idonei alla macellazione come IGPl, circa 5 milioni di euro.

L’obiettivo finale è quello di presidiare i settori strategici del comparto agricolo dell’isola, per la configurazione della Politica Comune Agricola così come verrà applicata in Italia, e quindi in Sardegna, nei prossimi anni.

[callto]CERCHI CREDITO PER LA TUA AZIENDA?[/callto]