A Catania la tappa italiana dell’International Startup Campus

Redazione MondoPMI
0
0

Innovazione, giovani e contaminazione: sono questi i valori che hanno creato il mix perfetto della tappa catanese dell’International Startup Campus, svolta presso l’Acceleratore Working Capital di Telecom Italia.

L’evento è stato organizzato ancora una volta dall’associazione Startup City nell’ambito del Summer Enterpreneurship Training, promosso dalla sezione locale di ESTIEM (il network europeo di ingegneri industriali e gestionali), in collaborazione con YoutHub Catania, la community che sviluppa progetti imprenditoriali.

I giovani imprenditori sono partiti da Budapest, sono passati per Catania e hanno proseguito il loro percorso verso la Finlandia, a Lappeenranta.

Nella tappa italiana del loro viaggio sedici giovani provenienti da Grecia, Spagna, Portogallo, Bulgaria, Macedonia, Turchia, Russia, Francia, Belgio, Paesi Bassi, Ungheria, Polonia ed Estonia, si sono confrontati con i giovani ospitati all’interno dell’acceleratore etneo dal 2 all’8 agosto, in un dialogo svolto tramite workshop e incontri che miravano alla condivisione di nuovi modelli per le PMI e la loro relativa efficacia.

La contaminazione ha contribuito a far emergere un pensiero non convenzionale e ad ampliare il bagaglio di conoscenze utili per portare avanti le diverse idee imprenditoriali innovative, per un’esperienza che ha permesso agli aspiranti imprenditori di affinare le proprie capacità di risolvere problemi attingendo a nuove prospettive.