Un solo comune per due IGP: A Sauris per assaggiare lo speck e il prosciutto

Redazione MondoPMI
0
0

Sauris è un comune friulano in provincia di Udine piuttosto conosciuto per la presenza di un lago che garantisce alla zona turismo per tutto l’anno, ma anche per la lavorazione delle carni di maiale che consentono la produzione di due prodotti molto conosciuti e rinomati, come lo speck ed il prosciutto di Sauris, entrambi a marchio IGP.

Il Prosciutto di Sauris è un salume a base di carne suina a Indicazione geografica protetta, prodotto da 2 aziende nel comune di Sauris, in provincia di Udine secondo una tradizione produttiva ben definita. Si distingue tra tutti i prosciutti italiani tutelati per la leggera affumicatura ottenuta per combustione naturale esclusivamente di legna di faggio. Il percorso per ottenere il marchip IGP per il prosciutto e per lo speck prodotti in questa zona è iniziato nel luglio 2001 e si è consluso tra il 2005 ed il 2006, dopo un iter piuttosto articolato.

Lo speck di Sauris è prodotto da cosce magre di suino, grazie ad un’antichissima ricetta tuttora rispettata e alla lenta stagionatura, acquista una morbidezza ed una dolcezza uniche.

Secondo il disciplinare di produzione, lo Speck di Sauris I.G.P. è ottenuto da una coscia di suino salata, affumicata e stagionata nel comune di Sauris per almeno14 settimane per lo speck senza fesa, e per almeno 18 settimane per lo speck con fesa. Gli stabilimenti che possono eseguire le elaborazioni previste dal presente disciplinare sono ubicati ad un’altitudine non inferiore a 1.000 metri s.l.m.