Confartigianato Imprese Varese si mobilita per salvaguardare le PMI

Studio Baldassi
0
0

Confartigianato Imprese Varese, ha presentato il Regolamento tipo che invierà ai Comuni della provincia di Varese, per salvaguardare le piccole dalla Tares.
Da quest’anno il nuovo tributo comunale sui rifiuti e servizi sarà la Tares, che dovrà coprire l’intero costo del servizio sostenuto dai Comuni, oggi pari al 79%. Tale tassa dovrà sovvenzionare inoltre i cosiddetti “servizi indivisibili” come la manutenzione delle strade, la polizia locale e l’illuminazione pubblica. Ciò comporterà un aumento di 30-40 centesimi al metro quadro per coprire questi servizi.

Confartigianato Imprese Varese ha quindi deciso di proporre alle amministrazioni locali l’adozione di un “Regolamento tipo”, per non trasformare la Tares in un pesante fardello a carico di imprese e cittadini.

L’ente ha così iniziato un percorso responsabile di confronto con la Pubblica Amministrazione del territorio, per sottolineare quanto la spending-review si debba tradurre in misure pro-crescita.