A Cuneo anche la meccanica è al servizio dell’enologia

Redazione MondoPMI
0
0

A Santo Stefano Belbo, in provincia di Cuneo, ha sede il Distretto delle Bevande Alcoliche, basato sull’enologia e sulla produzione di liquori. Le Piccole Medie Imprese che lo compongono, infatti, percorrono tutta la filiera della produzione enologica, dalla viticoltura, alla trasformazione delle uve,  fino ad arrivare alla costruzione di macchine per l’enologia e ai sugherifici.

Proprio questo, forse, è l’aspetto che caratterizza il distretto rendendolo profondamente diverso da qualsiasi altra zona di produzione dei vini: qui, infatti, gode di grandissimo sviluppo anche il settore dell’enomeccanica, cioè la meccanica legata alla produzione di macchine per l’enologia.

In questo settore il cuneese è riuscito ad ottenere grandi risultati, fino a primeggiare a livello mondiale: i macchinari prodotti in questa zona vengono esportati in ogni parte del mondo e vengono utilizzati per la produzione dei migliori vini internazionali, dalle altre zone del Piemonte fino alla California.

Il processo di meccanizzazione spinto del distretto ha consentito alle PMI locali di operare su quasi tutte le fasi di lavorazione, a servizio delle piccole cantine locali ma anche dei grandi gruppi che hanno sede nel cuneese e nelle provincie limitrofe.