Dalla Provincia di Alessandria contributi alla Nocciola IGP

Redazione MondoPMI
0
0

Tra le tante specialità agro-alimentari del Piemonte, negli ultimi anni, vediamo spuntare la Nocciola Piemonte IGP che nella sua varietà Tonda Gentile Trilobata, sta conquistando notevole successo su tutto il territorio nazionale e internazionale. I principali utilizzatori della materia prima prodotta dai noccioleti sono industrie dolciarie, pasticcerie e gelaterie.

Pare che questa speciale nocciola abbia caratteristiche adatte ad innalzare la qualità dei prodotti dolciari accrescendo appunto la richiesta da parte delle aziende di un ulteriore 100% nei prossimi anni.

Nei territori piemontesi, ove tale varietà viene coltivata, i noccioleti si sono fatti largo tra i vigneti. Coltivare nocciole è più semplice dell’uva e pertanto moltissime colture si sono convertite portando numerosi vantaggi al territorio, tra cui la diminuzione del rischio idrogeologico.

La Provincia di Alessandria ha deciso quindi di finanziare i nuovi noccioleti con un bando di finanziamento a cui sarà possibile partecipare sino al 31 Maggio 2014. L’importo totale destinato a questo intervento è fissato a 50 mila euro con una spesa massima di 2500 euro ad ettaro. Nella scelta del vincitore del bando verrà data priorità alle aziende giovani e a quelle che decideranno di accorparsi ricevendo un contributo anche per le spese notarili.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito della Provincia di Alessandria.