Dati sul mercato tessile: Made in Italy in crescita nel 2017

Crescita oltre le aspettative per il settore tessile italiano

Redazione MondoPMI
0
0
dati sul mercato tessile

I dati sul mercato tessile mostrano che il 2017 è stato caratterizzato da una crescita oltre le aspettative per il Made in Italy.

Il settore tessile italiano è composto da oltre 46mila imprese, in maggioranza PMI, e occupa circa 400mila addetti. Nel 2017 si è reso protagonista di una crescita considerevole, come mostrano i dati elaborati da Confindustria Moda e Liuc di Castellanza e presentati nel corso dell’assemblea annuale di Sistema Moda Italia (Smi).

Confindustria moda: buona annata per il Made in Italy

I ricavi del settore tessile si sono assestati sui 54,1 miliardi di euro nel 2017, registrando una crescita del 2,4% rispetto all’anno precedente. Un dato che supera di quasi un punto percentuale le aspettative, che avevano stimato il tasso di crescita al +1,8%. A rialzo anche le previsioni per il 2018, con un tasso atteso del +2,6% per il primo semestre. Il driver per la crescita sono le imprese a valle della filiera, che hanno una crescita prevista al +3%.

TiAnticipo_Chaplin_banner_728x90

Dati sul mercato tessile: export in aumento

Un’annata dinamica quella del 2017 per la filiera del tessile, anche dal punto di vista dell’export. I ricavi provenienti dalle esportazioni, che risultano essere quasi il 56% dei ricavi totali di settore, sono cresciuti del 3,5% arrivando a raggiungere una cifra superiore ai 30 miliardi di euro. Anche in questo caso, a fare da traino per la crescita è la valle della filiera, i cui ricavi sull’export hanno registrato un tasso del +4,7%. La crescita maggiore (+4,1%) è stata osservata nelle esportazioni verso i Paesi europei, ma anche il commercio verso i mercati extraeuropei è aumentato del +3,3%. Dati positivi anche per il saldo commerciale, che ha superato i 9,5 miliardi di euro (+6,5%), a fronte dell’aumento dell’import del 2,2% (21 miliardi di euro). Anche in questo caso, previsioni di crescita per il primo semestre 2018, con un tasso atteso del +3,1% per l’export e del +4,8% per il saldo commerciale, rispetto al periodo gennaio-giugno 2017.

Ti è piaciuto questo articolo? Nella nostra newsletter trovi tutte le notizie più interessanti della settimana per il Mondo delle PMI in unico contenitore.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Image credit: shutterstock