Dicembre 2015: Brescia abbraccerà il futuro e diventerà una smart city

Redazione MondoPMI
0
0

Alla fine del 2015 Brescia diventerà una “città intelligente” grazie al progetto Brescia Smart Living che proietterà Brescia nel futuro trasformandola in una città smart con l’obiettivo di adattare la tecnologia ai reali bisogni dei cittadini.

Grazie ad una nuova piattaforma informatica si potrà infatti ottimizzare moltissimi servizi, tra cui il miglioramento dei consumi energetici attraverso reti elettriche, idriche e di gas in grado di informare in tempo reale utenti e fornitori dei relativi consumi; la riduzione dell’inquinamento e la raccolta efficiente dei rifiuti; la salvaguardia della salute e della sicurezza dei cittadini; la valorizzazione e l’aiuto alle fasce più deboli, e molto altro ancora.

Il progetto interesserà inizialmente Sanpolino e il quartiere intorno a via Orzinuovi e in seguito, se le cose funzioneranno a dovere, verrà esteso a tutta la città.

Si tratta di una sperimentazione d’avanguardia attuata sotto la guida del Comune ma alla quale partecipano anche molte grandi imprese e pmi del territorio oltre all’Università di Brescia e ad enti di ricerca che dovranno inventare qualcosa di nuovo ed inedito.

Un progetto insomma che coinvolge attivamente istituzioni, Piccole Medie Imprese e società civile, uniti insieme per realizzare, attraverso l’utilizzo delle migliori tecnologie, una città smart a misura d’uomo per una soddisfazione e un benessere sempre maggiori per il cittadino.

Brescia Smart Living, vuole essere quindi un modo per favorire il benessere degli abitanti e dell’ambiente con un approccio trasversale ed innovativo che fonde assieme tecnologie dell’informazione e comunicazione, economia, giurisprudenza, e scienze umane.