Federmanager Brescia: finanziamenti alle imprese e formazione ai dirigenti

Redazione MondoPMI
0
0

Formazione e innovazione, sono questi i temi emersi nell’Assemblea di Federmanager Brescia a Villa Fenaroli. Il presidente Marco Bodini ha ricordato che la Federazione collabora con Confindustria e con Confapi per percorsi di alta formazione destinati alle imprese. L’obiettivo è quello di accompagnare il manager a uscire dagli schemi, confrontarsi con i colleghi, creare network e imparare tecniche innovative.

Durante la manifestazione è stato spiegato il recente bando di Fondirigenti rivolto alle Piccole Medie Imprese, alle grandi società con un massimo di 20 manager e ai disoccupati iscritti all’agenzia del lavoro di Fondirigenti. I progetti vanno presentati entro il 28 giugno con lo scopo di ottenere finanziamenti alle imprese, somma che in Lombardia ammonta a 7 milioni di euro.

Secondo Giorgio Ambrogioni, leader di Federmanager, è necessaria una rilettura del management: “se siamo classe dirigente, dobbiamo dimostrarlo con un grande sforzo progettuale che ponga al centro il lavoro e i giovani. La cultura degli imprenditori e quella dei quadri di alto livello debbono incontrarsi per una impegno comune e per una riflessione sul capitalismo”.

E’ emersa inoltre la necessità di un piano industriare del Governo per invertire la rotta a livello nazionale e nuovi momenti formativi per le PMI che deve partire dal territorio, un coaching specializzato per formare imprenditori e manager di fronte alle responsabilità del mercato nell’assetto globale.