Ferrara ospiterà i grandi artisti spagnoli durante l’Expò 2015

Redazione MondoPMI
0
0

Una rassegna di grandi opere provenienti dalle più importanti collezioni internazionali è attesa a Palazzo dei Diamanti a Ferrara per il 2015 e si unirà alla scia di grandi mostre che il palazzo espositivo ha ospitato negli ultimi anni attirando a Ferrara un grandissimo numero di turisti ed appassionati d’arte.

La mostra, creata con l’intento di creare un legame ideale con l’Expò 2015 di Milano, si terrà dal 19 aprile al 19 luglio per volere dell’amministrazione ferrarese.

Maria Luisa Pacelli, la direttrice delle Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea della città, ha pensato di celebrare gli anni in cui Barcellona si nutrì di fervore artistico, un periodo a cavallo tra ‘800 e ‘900 che raggiunse il culmine nel 1888, l’anno dell’Esposizione Internazionale.

Durante questo periodo la città fu assalita da un’onda modernista che ne modificò notevolmente l’architettura e l’urbanistica, rendendola uno dei centri più stimati della cultura europea.

TiAnticipo_Chaplin_banner_728x90

A raccontare questi anni saranno le opere di famosi artisti quali Picasso, Gaudì, Joaquim Mir, Hermenegildo Camarasa, Isidre Nonell, e tanti altri autori spagnoli che riuscirono a immortalare nei loro splendidi dipinti l’evoluzione della città catalana.

La direttrice sta lavorando sulle trattative per ottenere le opere più illustri dalle varie raccolte internazionali, fino ad ora si sa che la rassegna sarà composta da 12 sale e sarà la splendida veduta dei tetti di Barcellona ad aprirne il percorso.

Ancora una volta la Città di Ferrara potrà godere dell’influsso positivo di mostre importanti organizzate all’interno di Palazzo Diamanti per veder crescere ulteriormente il turismo in città, con notevoli ricadute positive per le PMI locali che possono beneficiare degli afflussi turistici in aumento.

Ti è piaciuto questo articolo? Nella nostra newsletter trovi tutte le notizie più interessanti della settimana per il Mondo delle PMI in unico contenitore.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Image credit: shutterstock