Il Teatro del Fuoco: l’arte e il turismo si uniscono a Vulcano

Redazione MondoPMI
0
0

Si rivela ogni anno un grande successo di pubblico oltre che una manifestazione suggestiva ed emozionante, il Teatro del Fuoco, che si svolge nella splendida cornice dell’Isola di Vulcano e che ogni anno in questo periodo rende l’arcipelago delle Eolie ancora più attrattivo per moltissimi turisti italiani e stranieri. Il progetto ideato da Amelia Bucalo Triglia si è aperto il 26 luglio e si è concluso il 30 con lo spettacolo High Flames, ma è già pronto a spostarsi a Palermo l’1 agosto per poi approdare nella meravigliosa isola di Favignana dal 3 al 6 agosto.

Uno show totalmente autoprodotto che aggiunge valore ad un territorio già particolarmente attrattivo dal punto di vista turistico, sottolineando e promuovendo la bellezza di alcuni tra i luoghi naturali più stimati al mondo che richiamano ogni anno una enorme massa di turisti interessati non solo al paesaggio, ma anche al patrimonio storico artistico e alla ricchezza culturale di questi luoghi.

Artisti e acrobati sono i protagonisti di spettacoli in cui bellezza e sorpresa si mostrano con tutta la loro forza per celebrare il fuoco, una manifestazione il cui grande valore culturale era stato riconosciuto con una medaglia da Giorgio Napolitano già nel 2009. E l’arte si fonde con la meraviglia degli scenari naturali in cui gli spettacoli vengono messi in scena, per rendere ancora più unica e magica l’atmosfera che il Teatro del Fuoco è in grado di creare.

Lo spettacolo, quindi, diventa un ulteriore valore aggiunto per un territorio che già nel periodo estivo vive grazie a flussi turistici non indifferenti, in grado di portare slancio economico e ricchezza per tutte le Piccole Medie Imprese del territorio.

[callto]CERCHI CREDITO PER LA TUA AZIENDA?[/callto]