Il turismo a Sondrio, alla scoperta di monti e tradizioni locali

Redazione MondoPMI
0
0

Il turismo in provincia di Sondrio è un’attività molto sviluppata sia per la presenza di montagne maestose sia per i centri più o meno grandi che in questa zona si trovano. Sondrio, infatti, si sviluppa sulle rive dell’Adda ed è una città che presenta una caratteristica simbiosi di palazzi costruiti con stili particolari, viuzze discrete e splendide dimore nobiliari. La città il punto di partenza ideale per un viaggio nelle terre del Consorzio di Promozione Turistica locale, alla scoperta di un territorio che custodisce splendidi paesaggi montani unici in ogni stagione e tradizioni culturali ineguagliabili.

La provincia di Sondrio, infatti, è il regno della neve d’inverno con le moderne stazioni sciistiche della Valmalenco e splendida scenografia di natura e colori in estate, ma è una delle mete predilette anche degli appassionati del turismo enogastronomico. Sul versante retico dell’Adda, infatt, su stretti e panoramici terrazzamenti che dominano il fondovalle, sorgono vigneti ordinati strappati dai tenaci abitanti alle rocce ed ai boschi. Qui si produce un vino pregiato che ben si accompagna ad una cucina tipica fatta di piatti sani e genuini come i famosi pizzoccheri della Valtellina.

In questa zona l’accoglienza turistica si esprime nella presenza di moltissime Piccole Medie Imprese che vivono grazie al costante arrivo di visitatori, come alberghi, bed & breakfast, rifugi, ristoranti, agriturismi ed aziende agricole.