Indice PMI: torna a crescere la manifattura

I risultati di settembre sono migliori delle attese.

Redazione MondoPMI
0
0
produzione-industriale-maggio

Il settore manifatturiero in Italia cresce, in maniera timida e lieve, ma comunque facendo registrare numeri positivi. È quello che emerge dal report Markit PMI® Settore Manifatturiero in Italia relativi al mese di settembre 2016, secondo cui l’attività della manifattura di casa nostra è tornata ad espandersi dopo un mese di agosto in contrazione, per la prima volta in un anno e mezzo.

I dati di settembre, infatti, registrano un indice in crescita a 51,0 rispetto al 49,8 di agosto, con risultati migliori rispetto a quelli che prevedevano gli economisti. Gli esperti, in atti, prevedevano un aumento a 50,3, appena oltre la soglia dei 50 punti che separa la crescita dalla contrazione.

Segnali di recupero sono stati registrati anche per quanto riguarda gli indici relativi agli ordini, alla produzione e all’occupazione. La crescita dei nuovi ordini a 51,5 dal 48,8 del mese di agosto è perlopiù trascinata dalle esportazioni ed è, inoltre, uno dei fattori a cui gli analisti attribuiscono la crescita dell’indice PMI per il mese di settembre. Sono cresciuti, poi, anche i dati relativi ai livelli di produzione.

Secondo Phil Smith, Economista presso IHS Markit “Settembre è stato un mese migliore per le aziende manifatturiere italiane. Gli incrementi dei nuovi ordini capitanati dalle esportazioni hanno stimolato un po’ di più la produzione e la creazione di posti lavoro.”

Allo stesso tempo, però, Smith frena l’entusiasmo sottolineando che i risultati del terzo trimestre, nell’insieme, hanno fatto registrare il valore più basso dall’inizio del 2015.

Staremo a vedere quali saranno i dati per i mesi a venire e quali saranno le prospettive per la chiusura del 2016.

Image Credit: shutterstock