La Sardegna pianifica il rilancio con misure in favore delle PMI

Redazione MondoPMI
0
0

La Regione Sardegna si è resa protagonista di una serie di iniziative che promuovono la programmazione integrata delle risorse, volta a limitare gli sprechi e caratterizzata da una politica di investimenti per rilanciare l’economia e lo sviluppo della regione.

Al centro delle proposte c’è l’Irpef che, a differenza delle altre regioni italiane, non conoscerà aumenti e resterà all’aliquota minima, ovvero l’1,23%.

A favore dei cittadini anche la scelta di non introdurre i ticket sanitari e la decisione di prolungare di altri due anni, passando da tre a cinque, l’abbattimento dell’Irap, azzerandola completamente in caso di apertura di nuove PMI in Sardegna.

Cruciale nella riforma anche un prestito bancario di 600 milioni di euro che non verrà utilizzato per tamponare i debiti bensì per aprire nuovi cantieri, creare nuove opportunità lavorative e mettere in campo risorse fresche.

Nel comunicare le nuove misure in favore delle PMI, l’assessore della Programmazione e del Bilancio Raffaele Paci ha spiegato che: “La Giunta ha deciso di accendere un mutuo da 600 milioni, e sono già in corso trattative con BEI E CDP”, una cifra importante da sommare al miliardo e 300 milioni di fondi nazionali per lo sviluppo e la coesione (Fsc) per le infrastrutture.

La manovra ha l’obiettivo di ridurre il gap che affligge da sempre l’isola in termini di infrastrutture e trasporti e che va a toccare i punti deboli della Sardegna nella speranza di dargli nuovo ossigeno dopo anni di stasi.

Nel piano di rilancio della Regione giocheranno un ruolo fondamentale anche i finanziamenti alle aziende europei, che andranno cofinanziati con 81 milioni di euro per essere spesi nell’ottica del potenziamento delle PMI attive nelle diverse aree produttive sarde.

L’assessore Paci ha spiegato che l’integrazione dei fondi – europei, nazionali e regionali – sarà la chiave di volta di questa manovra che, grazie all’accordo firmato il 21 luglio 2014, per la prima volta consentirà alla Sardegna di spendere tutte le risorse che incassa.

[callto]CERCHI CREDITO PER LA TUA IMPRESA?[/callto]