Le PMI di Sassuolo, leader incontrastate nella produzione di piastrelle

Studio Baldassi
0
0

Nel cuore dell’Emilia Romagna sorge uno dei distretti italiani più rinomati e più studiati a livello internazionale, cioè il distretto delle Ceramiche di Sassuolo, riconosciuto come polo leader a livello mondiale nella produzione di piastrelle.

Lo sviluppo del distretto è collegato alla disponibilità di materia prima proveniente dalle cave appenniniche, ma a renderlo un distretto modello è anche la presenza nella zona di moltissime imprese che, pur non producendo direttamente ceramiche, sono indissolubilmente legate al ciclo produttivo, come aziende meccaniche che producono i macchinari per la lavorazione della ceramica, attività legate alla progettazione, al design e alla decorazione delle piastrelle, alla produzione di smalti e colori, al packaging del prodotto e alla logistica distributiva. Fra questi, il settore più importante fra quelli collegati è quello meccano-ceramico, che comprende Piccole Medie Imprese attive nella produzione di macchine per la preparazione degli impasti, presse di formatura, impianti di essiccamento, macchine per la preparazione degli smalti e per la smaltatura, macchine per il confezionamento, la movimentazione e lo stoccaggio, la decorazione digitale, impianti per la depurazione, impianti generali, attrezzature di laboratorio.

TiAnticipo_Chaplin_banner_728x90

Uno dei punti di forza del distretto è la capacità di fare rete e di riunirsi in sistemi sinergici che permettono di convogliare gli sforzi delle singole aziende in un’azione comune volta allo sviluppo e al consolidamento della leadership dell’intera industria ceramica italiana a livello mondiale. L’intensa attività di promozione in cui il distretto è impegnato comprende anche l’organizzazione del principale evento fieristico per il settore ceramico, Cersaie, che si svolge ogni anno a Bologna a fine settembre. In occasioni internazionali, invece, le imprese produttrici di piastrelle di ceramica vengono rappresentate dal marchio Ceramics of Italy. Lo scopo di queste attività è quello di continuare ad attrarre investimenti e finanziamenti alle aziende in grado di far crescere ancora di più le PMI del settore, al fine di consentire una continua ricerca per il miglioramento del prodotto, sia da un punto di vista tecnologico sia da un punto di vista decorativo.

Ti è piaciuto questo articolo? Nella nostra newsletter trovi tutte le notizie più interessanti della settimana per il Mondo delle PMI in unico contenitore.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Image credit: shutterstock