Leggi regionali in favore dei distretti agroalimentari in Abruzzo

Redazione MondoPMI
0
0

Strade aperte ai distretti agroalimentari in Abruzzo. Di recente il consiglio regionale ha approvato alcune modifiche ai testi delle leggi regionali riguardo l’istituzione, il riconoscimento e la promozione dei distretti agroalimentari.

Nel corso del processo di approvazione è stata varata anche l’istituzione di un distretto legato alla pratica della pesca.

Il progetto rientra all’interno di una più ampia visione regionale che tenta di mettere in relazione le diverse realtà del territorio con particolare attenzione alle partnership tra le aziende di uno stesso settore.

Le novità principali riguardanti il piano di distretto favoriranno:

  • I processi di coesione tra i diversi settori produttivi presenti all’interno dei distretti
  • La riorganizzazione delle filiere produttive
  • La sostenibilità ambientale con riferimento all’efficienza energetica
  • La crescita delle risorse umane all’interno del settore
  • Il miglioramento di strutture produttive ed infrastrutture relative
  • Lo sviluppo di collaborazioni economiche all’interno del distretto
  • La tutela e valorizzazione del paesaggio e dell’ambiente

L’insieme di tutti questi fattori renderà realmente produttiva l’esistenza e l’istituzione dei distretti agroalimentari in Abruzzo favorendo altresì il tessuto delle piccole e medie imprese.