Lo Sportsystem di Montebelluna: l’eccellenza mondiale delle scarpe sportive

I punti di forza del distretto e la sua eredità storica.

Redazione MondoPMI
0
0
sportsystem di montebelluna

In Veneto, in particolare a Montebelluna (TV), esiste un distretto che è un’eccellenza mondiale senza eguali: il distretto dello Sportsystem. La città, infatti, è un centro calzaturiero composto da moltissime Piccole Medie Imprese e grandi gruppi specializzati nella produzione di calzature sportive, in particolare di scarponi per la montagna, delle più prestigiose marche italiane ed internazionali. Il distretto è composto da 28 comuni dell’intera provincia di Treviso.

CARATTERI DISTINTIVI DEL DISTRETTO DELLO SPORTSYSTEM

I punti di forza che hanno determinato il successo del distretto montebellunese sono connessi ai caratteri distintivi dei distretti produttivi:

  • la presenza di una comunità locale ben integrata, con frequenti rapporti interpersonali tra i soggetti locali;
  • l’accentuata divisione del lavoro tra le imprese e la scomponibilità in fasi del processo produttivo (accanto alle universalmente conosciute ditte con marchio e alle multinazionali, operano Pmi a conduzione familiare e una miriade di produttori di materiali o componenti per calzature, che costituiscono il cosiddetto indotto);
  • il legame tra piccoli produttori e mercati esterni di sbocco;
  • le continue innovazioni tecnologiche-organizzative;
  • il know how degli imprenditori locali, dei modellisti e dei creativi, al quale ricorrono molte aziende straniere e che ha decretato la competitività a livello mondiale del Made in Montebelluna.

 

Banca IFIS Impresa

 

Lo Sportsystem di Montebelluna è luogo d’incontro e di impegno progettuale continuo per tutti gli attori del territorio (aziende, associazioni, privati ed enti pubblici) accomunati dai valori e dal know-how distintivo che sono alla base dello sviluppo del successo economico e sociale del distretto.

Il distretto è protagonista dello sviluppo locale: vi operano 400 aziende, industriali e artigianali, con circa 9 mila addetti, per un fatturato di 2400 miliardi.

Circa il 18% della popolazione attiva di Montebelluna è impiegata nel settore delle calzature, per questo la zona può essere definita monoculturale.

Come complemento del settore calzaturiero, si è sviluppato anche un comparto della gomma e delle materie plastiche che hanno raggiunto risultati significativi sul piano della ricerca applicata.

Forte soprattutto nell’esportazione, il distretto dello Sportsystem realizza l’80% della produzione mondiale delle calzature da motociclismo e quasi il 25% della produzione mondiale dei pattini in linea. Inoltre, vanta la presenza dei principali e più importanti fabbricanti italiani di scarpe per calcio, ciclismo, basket, tennis e l’atletica leggera, fondo snowboard, doposci e pattini per il ghiaccio.

IL MUSEO DELLO SCARPONE E DELL’ATTREZZATURA SPORTIVA

La Fondazione e l’Associazione Museo dello Scarpone e della Calzatura Sportiva sono le due anime storiche e operative dello Sportsystem di Montebelluna. Mentre la Fondazione si occupa della gestione del patrimonio, l’Associazione gestisce e sviluppa attività volte a promuovere la cultura imprenditoriale del distretto e del territorio.

L’Associazione Museo dello Scarpone e della Calzatura Sportiva, sostenuta da molti imprenditori della zona, è l’organizzazione che, partendo dalla valorizzazione del patrimonio storico distintivo, tecnico, tecnologico e culturale, si propone di promuovere il distretto a livello internazionale, di favorirne la crescita culturale e imprenditoriale, di creare opportunità di sviluppo di attività e progetti mediante la costruzione di una rete tra gli attori territoriali, di ricercare e proporre strumenti e servizi da fornire alle aziende per mantenere un alto profilo attuale, distintivo e competitivo.

Gli ingredienti del successo del distretto sono il mix di tradizione e tecnologia e la presenza di un indotto di aziende a subfornitura specializzate. Così, mentre la produzione degli articoli più semplici si sta spostando verso i Paesi dell’est e dell’Estremo Oriente, per le scarpe più complesse le ditte straniere trasferiscono la produzione a Montebelluna.

 

Vorresti sapere di più sui distretti industriali? Leggi il nostro articolo per scoprire maggiori dettagli sui distretti che formano il tessuto produttivo italiano.

Ti è piaciuto questo articolo? Nella nostra newsletter trovi tutte le notizie più interessanti della settimana per il Mondo delle PMI in unico contenitore.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Image credit: shutterstock