A Milano solo un’impresa su cinque riesce ad accedere al credito

Redazione MondoPMI
0
0

A Milano un’impresa su cinque ha bisogno di credito. I dati del “Monitor imprese della Provincia di Milano” parlano chiaro: il 13% delle imprese negli ultimi tre mesi lo ha chiesto ma solo il 7% è riuscito ad averlo e quasi una su venti ha avuto un rifiuto.

In particolar modo solo le imprese dei settori industria ed edili ha avere più problemi, soprattutto quelle che hanno un fatturato superiore a 2,5 milioni di euro.

Puntare sul sostegno alle famiglie e alle imprese con agevolazioni di accesso al credito per quest’ultime sono sicuramente vie su cui puntare nonostante sia sempre più difficile riuscire ad ottenere un credito.

La ricerca, realizzata dal servizio studi della Camera di Commercio, ad ottobre sottolinea come con le norme vigenti attualmente modificate, sono le società non quotate in borsa ad avere una maggiore facilità di accesso al credito in quanto possono emettere obbligazioni di medio lungo periodo.

I comunemente detti mini-bond infatti li aiuterebbero ad usufruire dei vantaggi fiscali e legali che prima era solamente disponibili per le società quotate.

Dati sconfortanti certo, ma che aprono uno scenario su cui riflette ma soprattutto intervenire per dare nuova linfa e vitalità alle pmi italiane che rappresentano il 99% delle imprese italiane.