Nasce il Distretto del Pomodoro a Nocera Inferiore

Redazione MondoPMI
0
0

Uno dei prodotti italiani più conosciuti al mondo è sicuramente il pomodoro. Nonostante le origini dell’ortaggio rosso non siano propriamente italiane, il pomodoro rappresenta alla perfezione la cucina del Belpaese.

In Italia la produzione di pomodoro esprime il 64 per cento del fatturato nazionale del comparto agro-alimentare con 2,4 miliardi di euro e il 51 per cento dell’export. In particolare l’industria campana del pomodoro trova le principali produzioni nell’area di Nocera-Gragnano che sta per diventare un vero e proprio Distretto formato dalle pmi che compongono la filiera dell’agroalimentare locale.

L’iter di costituzione del primo Polo del pomodoro dell’Italia centromeridionale si è infatti concluso di recente con successo.

Saranno 76 le aziende campane coinvolte nel progetto rappresentando la produzione di oltre il 40% del totale lavorato in Italia. L’export dell’industria conserviera campana porta un altro vero primato: il 51% delle esportazioni nazionali proviene proprio dalla Campania. Si tratta quindi di un grandissimo numero di prodotti che ogni giorno prendono la strada verso America, Australia e Asia toccando in concreto tutti i continenti.

Il cuore del distretto sarà posizionato a Nocera Inferiore e la procedura per la sua apertura è proprio agli sgoccioli.

Il progetto rappresenta l’unico raggruppamento di filiera nato per volontà delle parti con il fine di crescere insieme per ottenere vantaggi, una filiera più efficiente e competitiva.