Risultati in crescita per le PMI della meccanica

L'osservatorio MECSPE ha monitorato e analizzato le PMI attive nel comparto della meccanica.

Redazione MondoPMI
0
0
meccanica-subfornitura

Il settore della meccanica e della subfornitura nel 2016 ha avuto risultati positivi e prevede il mantenimento di questo trend di sviluppo anche per l’esercizio 2017. La crescita interessa anche le imprese di piccole e medie dimensioni, per le quali il fatturato 2016 potrebbe avere subito un aumento anche oltre il 4% rispetto all’esercizio precedente. A stabilirlo è un’indagine condotta da SENAF, ente che si occupa dell’organizzazione di eventi e fieri legate alla meccanica specializzata, all’impiantistica e alla logistica, attraverso l’osservatorio MECSPE che ha monitorato e analizzato le PMI attive nel comparto della meccanica, fondamentale per dotare di tutti gli strumenti necessari i comparti industriali di produzione di beni.

Secondo quanto emerso dallo studio, il 49% delle imprese attive nel settore hanno avuto in incremento del fatturato rispetto al precedente esercizio, mentre il 47% delle aziende ha incrementato il proprio organico. Nel 44% dei casi invece il dimensionamento del personale dipendente non è variato rispetto all’anno precedente.

A confermare i dati positivi anche il contributo degli imprenditori intervistati nel corso dello studio, i quali hanno definito il mercato di rifermento come “tornato ad essere solido”. Circa il 60% degli imprenditori ha dichiarato di essere appagato dalla situazione attuale, a differenza del 5% degli intervistati che non si ritiene soddisfatto.

[BannerArticolo]

LE PREVISIONI PER IL 2017

Per quanto riguarda invece le previsioni per il futuro, il 2017 vedrà un’ulteriore crescita del fatturato per il 57% degli imprenditori che hanno partecipato all’indagine. Relativamente al dimensionamento dell’organico, il 50% delle imprese non varierà il numero di addetti, mentre il 46% prevede un aumento del personale.

I risultati riscontrati evidenziano un trend positivo soprattutto dal punto di vista dell’industria 4.0. Dall’indagine è infatti emerso che:

  • il 21% delle PMI di meccanica e subfornitura hanno scelto soluzioni collegate alla robotica;
  • il 30% relative alla sicurezza informatica;
  • il 17% in ambito di cluod computing.

Ti è piaciuto questo articolo? Nella nostra newsletter trovi tutte le notizie più interessanti della settimana per il Mondo delle PMI in unico contenitore.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Image credit: shutterstock