Salerno e Caserta si contendono il primato della mozzarella più buona

Studio Baldassi
0
0

La mozzarella di Bufala Campana è uno dei prodotti alimentari più apprezzati del sud Italia. Pur non essendo prodotta soltanto in Campania, è comunque tra le provincie di Napoli, Caserta e Salerno che vengono prodotte le mozzarelle migliori. Il primato per la mozzarella migliore, infatti, se lo contendono da sempre Aversa (in provincia di Caserta) e Battipaglia (in provincia di Salerno). La Mozzarella di Bufala Campana rappresenta il più importante marchio Dop del centro-sud Italia, il quarto a livello nazionale per produzione ed il terzo tra i formaggi Dop italiani. La richiesta di mozzarella di bufala campana, dall’Italia e dall’estero, è tale che la produzione non consente di soddisfare l’intera domanda, pur di salvaguardare la qualità del prodotto.

Dal 1981 esiste il consorzio di tutela della Mozzarella di Bufala Campana, e dal 1996 la produzione di questo formaggio è regolata dal disciplinare del marchio DOP. Le caratteristiche organolettiche e merceologiche individuate dal disciplinare di produzione derivano prevalentemente dalle condizioni ambientali e dai metodi tradizionali di lavorazione esistenti nella specifica area di produzione.

Per potersi fregiare del marchio DOP, la mozzarella deve essere prodotta con latte di bufale, allevate in libertà e nutrite con mangimi naturali e preparata con tutta la sapienza dei mastri caseari, abili nel “mozzare” (da qui il nome), la pasta filante ancora calda. A tutela del consumatore, sono inoltre state introdotte diverse misure per garantire la rintracciabilità e di conseguenza l’etichettatura delle produzioni lattiero casearie.