Torino Wireless: il distretto delle ICT che non ha paragoni

Redazione MondoPMI
0
0

Torino Wireless è il Distretto Tecnologico piemontese focalizzato sull’Information and Communication Technology (ICT), nelle sue componenti software, multimediali, ottiche, microelettroniche, wireless e wireline.

Il Distretto è anche un modello di sviluppo locale che sfrutta l’impatto della ricerca e delle tecnologie ICT su settori industriali “tradizionali”, ad esempio con applicazioni e sistemi relativi all’Infomobilità, all’assistenza alla persona, alla salute, alla domotica, alla finanza, ecc.

Torino, infatti, è la prima regione italiana per addetti del settore ICT, con oltre 7.000 Piccole Medie Imprese nella sola provincia di Torino e il 20% dei brevetti nazionali detenuti.

In virtù e in funzione di queste caratteristiche continua ad evolversi il progetto sul Distretto Tecnologico ICT, con l’obiettivo di far crescere la vocazione imprenditoriale del Piemonte nelle tecnologie e assicurare significative ricadute sul territorio in termini economici e occupazionali.

La Fondazione Torino Wireless è l’ente di coordinamento del Distretto che raccoglie al suo interno i principali attori impegnati nello sviluppo regionale: gli enti locali, le università e i centri di ricerca sulle ICT, banche e fondazioni bancarie, le grandi imprese ICT con sede in Piemonte. Il suo scopo primario è quello di promuovere e il consolidare il Distretto Tecnologico ICT piemontese e gestire il Polo di Innovazione ICT. Ha l’obiettivo di contribuire allo sviluppo economico del territorio piemontese, accelerando i processi di crescita delle imprese che operano nel settore ICT o che impiegano le tecnologie ICT come fattore strategico di competizione.