Varese verso il coordinamento dei distretti del commercio

Redazione MondoPMI
0
0

I 15 distretti del Commercio di Varese, rappresentano una realtà importante nel territorio. Per valorizzarli però occorre un coordinamento efficace delle loro attività.

La Camera di Commercio, d’intesa con la sede locale della Regione, ha deciso di portare avanti un progetto per potenziare lo sviluppo di queste realtà, sfruttando le diverse esperienze che esse hanno da offrire.
Il tutto è possibile anche grazie alle molteplici conoscenze  che porteranno  i 6 Distretti Urbani di Busto Arsizio, Cassano Magnago, Gallarate, Saronno, Tradate, Varese ed i 9 Distretti Diffusi di Alto Verbano, Dei Castelli Viscontei, Due Laghi, Ceresio Tresa, Malpensa Nord, Malpensa Sud, Medio Olona, Quatar Cantun e Valganna Marchirolo.

Tutte le realtà, sopra elencate, sono operative e fanno del commercio il fattore di crescita del territorio, al fine di rivitalizzare il tessuto urbano o intercomunale anche attraverso l’aiuto delle amministrazioni locali e delle associazioni di categoria.

Il progetto ha la volontà di creare un modello provinciale varesino per coinvolgere al meglio anche quelle realtà che, per dimensioni e numeri, sono meno strutturate così da condividere le modalità di lavoro. Altro punto sarà quello di cercare di creare una rete di collaborazioni con altri Distretti italiani e non solo,  in vista sia di uno scambio di esperienze nelle dinamiche commerciali, sia della costituzione di partenariati per il reperimento di fondi.

Per raggiungere tali obbiettivi la Camera di Commercio di Varese prevede come prima cosa, di fare formazione, così da uniformare le procedure dei singoli Distretti provinciali ed aiutare i più giovani nella crescita. È previsto inoltre l’avvio del percorso per l’estensione della Certificazione Europea QM Tocema, a tutti i Distretti della provincia.