Aumento aliquota IVA al 22%: le indicazioni dell’Agenzia delle Entrate

Studio Baldassi
0
0

Dalla giornata di ieri, primo ottobre, è scattato l’aumento dell’aliquota IVA ordinaria che è passata dal 21% al 22%. Come già successo per le Piccole Medie Imprese in occasione dell’incremento dal 20% al 21 %, l’Agenzia delle Entrate ha disposto una fase di transizione tale da permettere agli operatori economici di allineare  in tempi brevi i software di valutazione fiscale alle nuove disposizioni.

Per legge è prevista la possibilità di correggere in aumento i corrispettivi annotati nelle fatture emesse senza ricorre in alcuna sanzione, a patto che l’aliquota venga comunque versata entro i termini sotto riportati.

 

Liquidazione mensile:

Periodo di fatturazione

Termine versamento

Ottobre e novembre

Versamento acconto IVA (27 dicembre)
Dicembre

Termine liquidazione annuale (16 marzo)

 

Liquidazione trimestrale:

Periodo di fatturazione

Termine versamento

Quarto trimestre

Termine liquidazione annuale (16 marzo)

 

 

[callto]cerchi credito per la tua azienda?[/callto]