Come usare la nuova piattaforma per la cessione dei crediti

Scopri il funzionamento della sezione del sito dell’Agenzia delle Entrate per la gestione dei crediti d’imposta.

Redazione MondoPMI
0
0
come usare piattaforma cessione crediti

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato le istruzioni da seguire per operare sulla nuova piattaforma online.

 

Banca Ifis

 

A cosa serve la piattaforma per la cessione dei crediti

Attraverso la piattaforma per la cessione dei crediti, i contribuenti interessati possono tenere sotto controllo tutte le operazioni che generano un credito d’imposta, possono cedere i propri crediti a terzi o accettare i crediti ceduti da terzi.

I crediti inclusi nella piattaforma possono essere dovuti a:

  • detrazioni riconosciute per lo svolgimento di lavori edilizi;
  • detrazioni legate a canoni di locazione di botteghe, negozi o immobili a uso non abitativo;
  • tax credit riconosciuto agli operatori turistici per effetto dell’applicazione del bonus vacanze;
  • operazioni di sanificazione dei locali commerciali e acquisto dei dispositivi di protezione individuale;
  • effettuazione di spese di adeguamento degli ambienti di lavoro.

I crediti d’imposta risultanti dalla piattaforma potranno essere usati in compensazione tramite il modello F24 oppure, se rientrano tra i crediti cedibili, potranno essere ceduti a terzi.

Come usare la piattaforma per la cessione dei crediti

La piattaforma è accessibile dal sito dell’Agenzia delle Entrate, seguendo il percorso La mia scrivania  servizi per  comunicare.

Una volta fatto l’accesso, si ha la possibilità di consultare una delle quattro aree in cui è divisa la sezione:

  • monitoraggio, dove è possibile verificare tutti i crediti ricevuti, ceduti e accettati, oltre ai crediti che possono essere usati nel periodo corrente in compensazione o da cedere ulteriormente;
  • cessione, la zona da cui è possibile consultare l’elenco dei crediti d’imposta ricevuti ed eventualmente procedere alla cessione verso terzi;
  • accettazione crediti, l’area da usare per accettare i crediti ceduti da altri soggetti. Attraverso questa funzione si possono accettare i crediti oppure rifiutarli, se si ritiene che la cessione sia avvenuta per errore. L’Agenzia delle Entrate ricorda che l’accettazione del credito deve essere totale ed è irreversibile;
  • lista dei movimenti, la sezione nella quale ciascun contribuente può consultare, per ogni credito, la sua origine, lo stato attuale, se è un credito che può essere ceduto a terzi oppure no, la data della cessione e altre informazioni di dettaglio.

Una volta accettati, i crediti saranno indicati sia nell’apposita piattaforma dell’Agenzia delle Entrate sia nel cassetto fiscale del contribuente. Per ciascun credito d’imposta viene riportato anche il codice tributo da indicare nel modello F24 per la compensazione.

La piattaforma per la cessione dei crediti è accessibile da parte dei contribuenti che risultano cedenti o cessionari e non è possibile delegare l’accesso a un intermediario.