Dichiarazione IVA 2013: scarica il nuovo modello

Redazione MondoPMI
0
0

L’Agenzia delle Entrate ha approvato i modelli:

  • IVA/2013
  • IVA Base/2013
  • IVA 26-Lp/2013
  • IVA 74-bis

e le relative istruzioni per la comunicazione annuale dei dati IVA: in particolare, il modello IVA 26-Lp/2013 è rivolto a enti o società controllanti e controllate da redigere come prospetto delle liquidazioni periodiche, mentre il modello IVA 74-bis è da utilizzare nel caso di dichiarazione di fallimento o di liquidazione coatta amministrativa.

Dovranno utilizzare il modello IVA/2013 sia i soggetti passivi tenuti alla presentazione autonoma della dichiarazione annuale, sia coloro obbligati alla dichiarazione unificata inserita all’interno del modello Unico 2013. Persone fisiche e giuridiche potranno in entrambi i casi verificare di essere o meno in possesso dei requisiti per utilizzare come alternativa il modello IVA Base/2013, più semplice e veloce nella compilazione.

Di seguito le novità più rilevanti introdotte nel modello IVA/2013. Da quest’anno sarà necessario comunicare:

  • le operazioni effettuate con il regime dell’IVA per cassa e degli acquisti interessati dal medesimo regime;
  • l’opzione del regime di IVA per cassa;
  • l’opzione, per chi la desiderasse, di NON avvalersi degli sgravi fiscali per l’imprenditoria giovanile e per i lavoratori in mobilità del regime contabile agevolato;
  • i versamenti sospesi a seguito di eventi eccezionali.

Scarica il nuovo modello IVA/2013 approvato dall’Agenzia delle Entrate al seguente link.