I vantaggi finanziari e normativi delle Srl semplificate

Studio Baldassi
0
0

Il rientro dalle vacanze è ricco di novità per professionisti della Piccola Media Impresa e giovani imprenditori. A partire da oggi (29 agosto) sarà possibile procedere con la costituzione della Srl in forma semplificata, l’ormai nota tipologia societaria nata a sostegno dei protagonisti economici under 35.

La Srl in forma semplificata garantisce sostanzialmente due tipi di vantaggi:

  • Finanziario, in quanto la società è costituibile con capitale sociale a partire da un minimo di 1 euro fino al limite massimo 9.999,99 euro, e consente di risparmiare rispetto ad una Srl ordinaria (attraverso semplificazioni normative come l’esenzione da oneri notarili, spese di bollo e di segreteria) complessivamente tra i 700 e gli 800 euro;
  • Normativo, garantito da particolari disposizioni che agevolano la vita giuridica della società, come ad esempio la possibilità di derogare le norme dello statuto standard delle Srl ordinarie per meglio adattare la società alle esigenze dei soci o la rappresentanza della società affidata all’organo amministrativo, la quale in caso di decisione dei soci demandata dall’assemblea viene affidata al presidente della stessa.

Opportunità interessanti vi sono anche per gli over 35, per i quali dallo scorso 7 agosto è stata attivata la possibilità di costituire la cosiddetta “Società a responsabilità limitata a capitale ridotto”. Tale tipologia societaria non gode di agevolazioni riguardo i costi istitutivi, ma gode degli stessi vincoli di capitale delle Srl in forma semplificata e non è assoggettata alle normative dello statuto standard.