Imprese, controlli sempre più mirati e semplificati

Redazione MondoPMI
0
0

Restano in ancora in via d’applicazione, ma imprenditori ed associazioni di categoria continuano a lavorare per proporre semplificazioni normative agli attuali iter burocratici di controllo delle diverse attività d’impresa, allo scopo anche di proseguire nella politica di taglio degli oneri amministrativi.

Dovrebbe entrare in vigore a breve il provvedimento comunitario di regolazione contenente i nuovi controlli semplificati in azienda, redatto in comune tra Pubblica Amministrazione, Regioni ed enti locali. Il testo verrà discusso ed approvato nella Conferenza Unificata del 24 gennaio prossimo, e prevede in particolare:

  • uniformità nelle linee guida di controllo, da parte delle amministrazioni territoriali, nei differenti ambiti soggetti a regolamentazione (esclusi fisco, finanza, salute e sicurezza sul lavoro);
  • il rispetto del principio di proporzionalità al rischio d’impresa, in maniera da garantire verifiche mirate, puntuali ed in maggiore collaborazione con gli imprenditori;
  • un sistema incentivante nella pubblicazione dei risultati delle verifiche, attraverso l’ottenimento di certificazioni spendibili da aziende e Piccole Medie Imprese nel proprio mercato di riferimento.

Tempi più lunghi invece per l’attuazione dell’Autorizzazione Unica Ambientale (AUA) per le PMI: dopo l’approvazione in Senato, avvenuta il 20 dicembre scorso, ora il decreto attende il via libero della Camera, previsto per il 3 febbraio.