Investire nelle start up: detrazione al 30%

Obiettivo investimenti per un miliardo di euro entro il 2020.

Redazione MondoPMI
0
0
investire-nelle-start-up

Un occhio di riguardo all’innovazione del nostro Paese: il Governo punta a spingere le Pmi innovative e le start up con una manovra che le aiuterà in modo stabile senza bisogno di rinnovo annuale.

L’INTERVENTO

La Legge di Bilancio, grazie a questo nuovo intervento, potenzia lo sgravio per coloro che decidono di investire nelle start up innovative con una detrazione del 30%. Questa percentuale dunque passerebbe dal 19 al 30 sia per le persone fisiche che per le aziende, mentre l’investimento individuale detraibile si innalzerebbe da 500 mila euro a circa 1 milione di euro. Dal 2017 questo incentivo sarà anche a favore di coloro che decideranno di investire nelle Pmi innovative. L’obiettivo di tale manovra è quello di portare gli investimenti “Early stage” ad un miliardo di euro.

[BannerArticolo]

COSA SONO GLI INVESTIMENTI EARLY STAGE?

Con questo termine si indica la fase iniziale d’investimento nella vita di un’impresa ovvero quella che comprende la fase “Seed” in cui viene definito il business plan e viene ricercato il personale, la fase “Start up” in cui viene realizzato ed eventualmente brevettato il prodotto e la fase “First stage” in cui si verifica il potenziale commerciale del prodotto.
Questa è la fase di avvio di una start up più delicata e che necessita del maggior numero di investitori.

PROSPETTIVE DELLA MANOVRA

La volontà di portare tali investimenti ad un miliardo di euro risulta piuttosto utopistica alla luce dei dati registrati fino ad oggi. Nel 2015 infatti in Italia si sono registrati solamente 130 milioni di euro nel mercato dei finanziamenti alle start up. Questo però non ferma il Governo che vuole portare una crescita nel panorama innovativo italiano, mettendo sul tavolo tutte le misure necessarie per riuscire nell’intento. Secondo il Mise, Ministero dello Sviluppo Economico, tale manovra dovrebbe generare nel triennio compreso tra il 2017 e il 2020 investimenti alle imprese da parte di privati per circa 2,6 miliardi di euro.

Image credit: shutterstock