Le scadenze fiscali di agosto 2019

Redazione MondoPMI
0
0
scadenze fiscali di agosto

Ferragosto è vicino ma le scadenze fiscali, purtroppo, non vanno in ferie. Anche se si assisterà ad un periodo di quiete durante i primi 15 giorni del mese di agosto, è bene non abituarvisi: gli adempimenti fiscali e normativi riprendono a partire dal 16 del prossimo mese.

Vediamo, quindi, quali sono le scadenze fiscali di agosto 2019 che ogni PMI e libero professionista dovrebbero appuntare nel proprio calendario.

SCADENZE FISCALI DI AGOSTO: LA LISTA COMPLETA 

  • Venerdì 16 agosto

È la prima delle scadenze fiscali di agosto da osservare, onde evitare di incorrere in sanzioni. I contribuenti tenuti al versamento unitario di imposte e contributi sono tenuti, entro questa data, alla regolarizzazione dei versamenti di imposte e ritenute non effettuati, o effettuati in misura insufficiente entro il 16 luglio 2019, con una maggiorazione degli interessi legali una riduzione della sanzione a un decimo del minimo, secondo quanto stabilito dall’istituto del ravvedimento breve.

Il versamento dovrà essere effettuato compilando il modello F24 tramite i servizi F24web o F24online, oppure rivolgendosi ad un intermediario abilitato.

 

Banca IFIS Impresa

 

  • Martedì 20 agosto

Giornata fitta di scadenze fiscali, a partire dall’appuntamento con l’Irpef: i titolari di partita Iva sono tenuti al versamento della seconda rata risultante dalle dichiarazioni annuali, a titolo di saldo per l’anno 2018 e di primo acconto per il 2019, con maggiorazione dello 0,4% dell’intero importo.

I soggetti a tassazione separata, invece, sono chiamati al versamento della terza rata dell’acconto d’imposta in misura pari al 20% del reddito, con applicazione di interessi nella misura dello 0,5%.

Tra le scadenze fiscali del 20 agosto anche il versamento delle addizionali Irpef, regionali e comunali, il pagamento della Tassa Etica da parte dei soggetti Ires, la rata dell’imposta di bollo e, per i liberi professionisti, il versamento della Tobin Tax e della cedolare secca.

 

  • Lunedì 26 agosto

Il 26 agosto è il giorno della presentazione degli elenchi riepilogativi (Intrastat) delle cessioni di beni e delle presentazioni di servizi rese nel mese precedente nei confronti dei soggetti UE, adempimento riservato agli operatori intracomunitari con obbligo mensile.

 

  • Venerdì 30 agosto

È il termine ultimo per la regolarizzazione dei versamenti di imposte non effettuati, o effettuati in modo insufficiente, entro il 31 luglio 2019, con sanzione ridotta a un decimo del minimo.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Nella nostra newsletter trovi tutte le notizie più interessanti della settimana per il Mondo delle PMI in unico contenitore.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Image credit: shutterstock