Lotteria degli scontrini: come funziona per gli esercenti

Dal 1° gennaio 2021 prende il via la Lotteria degli scontrini: ecco obblighi e regole da seguire per gli esercenti.

Redazione MondoPMI
0
0

Il 1° gennaio 2021 prenderà il via il concorso a premi gratuito denominato Lotteria degli scontrini. La partecipazione per gli esercenti non sarà obbligatoria e al momento non sono previste sanzioni nel caso in cui si decida di non accettare il codice lotteria dei clienti.

I clienti potranno tuttavia segnalare all’Agenzia delle Entrate i punti vendita che non permettono di partecipare al concorso. Le segnalazioni potranno essere usate da Guardia di Finanza e Agenzia delle Entrate per controlli mirati anti evasione.

Per adeguarsi alla Lotteria degli scontrini gli esercenti devono:

  • aggiornare il software del registratore di cassa, secondo le specifiche dettate dall’Agenzia delle Entrate;
  • permettere i pagamenti in moneta elettronica, tramite POS o sistemi come Satispay;
  • dotarsi di un lettore ottico di codice a barre, da usare per leggere il codice lotteria dei clienti.

L’aggiornamento dei registratori di cassa interessa anche chi effettua già la trasmissione telematica dei corrispettivi all’Agenzia delle Entrate. L’aggiornamento serve ad adeguare le casse al nuovo tracciato per l’invio dei corrispettivi e per la trasmissione degli scontrini validi per la partecipazione alla lotteria.

 

Banca Ifis

 

Cosa deve fare l’esercente e quali sono i premi in palio

A partire dal 1° gennaio 2021 sarà possibile emettere gli scontrini che danno diritto a partecipare alla Lotteria. Per farlo, è necessario leggere il codice lotteria mostrato dal cliente, accettare il pagamento con carta o con un altro sistema di pagamento elettronico ed emettere lo scontrino.

Sullo scontrino dovrà essere indicato l’importo pagato in moneta elettronica (la cifra minima è di 1 euro) e il codice lotteria dell’acquirente. Ogni euro speso assegna un biglietto virtuale sia all’acquirente sia a chi emette lo scontrino.

L’esercente potrà consultare gli scontrini emessi nella sezione “Fatture e corrispettivi” dell’Agenzia delle Entrate, mentre potrà consultare l’esito delle estrazioni e gli eventuali premi vinti nella propria area riservata del portale della Lotteria degli scontrini.

Le occasioni di vincita per gli esercenti sono diverse. Si terranno infatti:

  • 15 estrazioni settimanali con un premio di 000 euro ciascuna;
  • 10 estrazioni mensili con un premio di 000 euro ciascuna;
  • un’estrazione annuale che mette in palio 1 milione di euro.