Reti d’impresa: disegno di legge per l’accesso alle gare di appalto per i lavori pubblici

Studio Baldassi
0
0

Lo scorso luglio il Garante delle Piccole Medie Imprese aveva segnalato al Ministro Passera le sue ricette per favorire la crescita e l’internazionalizzazione delle PMI, tra le quali la principale era la possibilità di far accedere le aziende in rete agli appalti pubblici.

In questi giorni, a distanza di circa tre mesi, è stato presentato un disegno di legge per attuare questa richiesta. Se il Parlamento licenzierà tale legge, le Piccole Medie Imprese che hanno stipulato un contratto di rete potranno presentarsi come soggetto unico al mercato dei lavori pubblici e alle gare di appalto, considerandosi degli enti muniti di autonomia soggettiva.

La legge in vigore infatti non consente tale possibilità in quanto le parti, pur impegnandosi a rispettare un rapporto duraturo e continuativo, non possono essere ritenute un soggetto giuridico unico come previsto dalla normativa, limitando la partecipazione solo a consorzi stabili e cooperative.