Scadenze fiscali di ottobre 2021

Redazione MondoPMI
0
0

Il calendario del mese di ottobre è interessato da appuntamenti di routine con il Fisco.

Banca Ifis

Imposte, contributi e dichiarazioni: quali sono i principali adempimenti del mese

Le scadenze fiscali del mese di ottobre 2021 fanno perlopiù riferimento ad adempimenti periodici. La data in cui si concentra la maggior parte delle scadenze è lunedì 18, il giorno in cui sono riuniti i versamenti dei contributi, delle imposte sostitutive, delle imposte sui redditi e dell’IVA.

Nella prima parte del mese l’appuntamento più rilevante è quello con il versamento dell’IVA per i contribuenti mensili. Nella seconda parte del mese di ottobre bisogna invece ricordare l’appuntamento con il versamento dell’IVA per chi aderisce al sistema speciale IVA MOSS.

Infine, sono rinviati al 2 novembre i versamenti periodici che cadrebbero l’ultimo giorno del mese, che è domenica.

Le date degli appuntamenti fiscali di ottobre 2021

Si parte il 1° del mese con il versamento dell’imposta di registro dovuta per i contratti di locazione o di affitto stipulati nel mese di settembre.

Entro il 10 ottobre vanno versati i contributi INPS dei lavoratori domestici e riferiti al terzo trimestre dell’anno.

Il 15 ottobre è fissata la scadenza per il versamento dell’IVA per i contribuenti mensili e per l’emissione o la registrazione delle fatture differite per le operazioni fatte il mese precedente.

Il 18 ottobre si concentra la maggior parte delle scadenze fiscali del mese. Va versata in questa data l’IVA del mese precedente per i contribuenti mensili e la rata del saldo IVA 2020 per gli altri contribuenti. I sostituti d’imposta devono versare le ritenute operate nel corso del mese precedente e l’imposta sostitutiva calcolata sugli incrementi di produttività. Le banche devono versare le ritenute sui bonifici e le imprese di assicurazione le ritenute sulle polizze vita. È fissata per il 18 ottobre anche la scadenza dei versamenti dell’imposta mensile sulle transazioni finanziarie (Tobin tax). In questa data vanno versate anche le imposte sui redditi da parte dei titolari di partita IVA non soggetti agli indici ISA

Il 20 ottobre va presentata la dichiarazione e va versato il saldo IVA per chi è nel regime speciale IVA MOSS. Le imprese elettriche devono poi comunicare i dettagli relativi al canone TV.

Il 25 ottobre c’è il consueto appuntamento con la presentazione degli elenchi Intrastat. L’adempimento nel mese di ottobre interessa sia i contribuenti mensili sia quelli trimestrali.

Dal momento che il 31 ottobre è un giorno festivo, è rinviata al 2 novembre la scadenza per la stampa del libro unico del lavoro da parte dei datori di lavoro. Nella stessa data vanno versati i contributi Uniemens e i sostituti d’imposta che hanno erogato compensi soggetti a ritenute alla fonte devono presentare il modello 770/2021 unificato.