Le scadenze fiscali di novembre per PMI e professionisti

Tutti gli appuntamenti di novembre per imprenditori e titolari di partita IVA

Redazione MondoPMI
0
0
scadenze fiscali novembre

Il calendario con le scadenze fiscali di novembre è fitto di appuntamenti per imprese e titolari di partite IVA. Dalle liquidazioni IVA all’acconto sulle imposte, passando per il versamento dei contributi INPS, sono molti gli adempimenti da tenere a mente.

Le principali scadenze fiscali da ricordare

Il mese di novembre è uno dei più densi dell’anno per ciò che riguarda gli adempimenti fiscali.

Tra la metà e la fine del mese partite IVA e imprese dovranno versare i contributi previdenziali, provvedere alla liquidazione periodica dell’IVA e versare il secondo saldo delle imposte sui redditi. Ma non solo: lo scadenzario fiscale prevede tanti altri adempimenti.

Banca IFIS Impresa

 

Il calendario delle scadenze fiscali di novembre

  • 12 novembre: entro questa data CAF e professionisti abilitati devono trasmettere all’Agenzia delle Entrate i modelli integrativi del 730. Sulla base delle integrazioni, poi, verranno calcolati i conguagli da applicare in busta paga.
  • 15 novembre: scade il termine per la registrazione dei corrispettivi per commercianti, grande distribuzione e associazioni a regime agevolato; entro questa data vanno anche emesse e registrate le fatture differite relative a beni consegnati o spediti a ottobre.
  • 16 novembre: in questa data si concentrano numerosi adempimenti. Le imprese che operano come sostituti d’imposta devono versare le ritenute alla fonte relative ai redditi da lavoro dipendente corrisposti a settembre e ai redditi da lavoro autonomo e alle provvigioni del mese di ottobre; lo stesso giorno vanno versati i contributi INPS per il mese di ottobre e l’IVA a debito di competenza (mensile o trimestrale); le persone fisiche titolari di partita IVA che hanno optato per il pagamento rateale delle imposte dovute sulla dichiarazione dei redditi devono versare la rata; gli iscritti alla gestione artigiani e commercianti dell’INPS devono versare i contributi fissi.
  • 26 novembre: scade il termine per la presentazione del modello INTRASTAT mensile o trimestrale.
  • 30 novembre: va versato il secondo acconto delle imposte sui redditi; va trasmessa la liquidazione periodica dell’IVA del terzo trimestre.
Ti è piaciuto questo articolo? Nella nostra newsletter trovi tutte le notizie più interessanti della settimana per il Mondo delle PMI in unico contenitore.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Image credit: shutterstock