Sicurezza sul lavoro: contributi alle imprese

Contributi a fondo perduto per interventi in materia di sicurezza sul lavoro fino al 65% delle spese sostenute con il Bando Isi Inail.

Redazione MondoPMI
0
0
sicurezza sul lavoro

Aumenta l’interesse delle imprese per il Bando Isi Inail pubblicato in data 20 dicembre 2017 sulla Gazzetta Ufficiale, che prevede la possibilità per le imprese di richiedere un contributo a fondo perduto fino al 65% per gli interventi in tema sicurezza sul lavoro.

Tramite il bando, inoltre, le imprese possono richiedere incentivi per gli investimenti destinati al finanziamento di nuovi macchinari per il miglioramento delle condizioni di sicurezza dei lavoratori dell’azienda, come ad esempio strumentazioni volte alla riduzione di emissioni inquinanti e livello di rumore.

Gli incentivi previsti dal bando che stanzia risorse pari a un totale di  249.406.358,00 euro, sono rivolti a tutte le imprese iscritte alla Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura e la richiesta di partecipazione alle domande potrà essere presentata compilando l’apposito form online dal 19 aprile 2018 fino alle ore 18.00 del giorno 31 maggio 2018.

TiAnticipo_Chaplin_banner_728x90

I finanziamenti a fondo perduto verranno assegnati fino a esaurimento delle risorse, con priorità in base all’ordine di arrivo delle domande; i contributi potranno coprire da un minimo del 40% a un massimo del 65% delle spese sostenute, a seconda del progetto presentato e impresa presentante, con contributi Contributi che vanno da un minimo di 1.000 euro a un massimo di 130.000.

Le risorse sono suddivise sulla base di 5 assi di finanziamento a tema sicurezza sul lavoro:

  1. progetti di investimento per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale;
  2. riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi (MMC);
  3. bonifica da materiali contenenti amianto;
  4. micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività;
  5. micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli.

Le richieste di partecipazione dovranno essere presentate tramite la procedura online sul sito dell’Inail dal 19 aprile fino al 31 maggio 2018. A partire dal 07 giugno, le aziende che rispettano i requisiti di accessibilità al bando riceveranno comunicazione del codice identificativo da inserire all’interno della piattaforma per la presentazione delle domande.

Gli esiti finali verranno comunicati entro 14 giorni dall’invio delle domande.

Ti è piaciuto questo articolo? Nella nostra newsletter trovi tutte le notizie più interessanti della settimana per il Mondo delle PMI in unico contenitore.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Image credit: shutterstock