Sistema di Interscambio per la fatturazione elettronica

Il Sistema di Interscambio permette la trasmissione di fatture elettroniche

Redazione MondoPMI
0
0
sistema di interscambio

Il Sistema di Interscambio (SdI) è uno strumento informatico per la trasmissione delle fatture elettroniche. Questo sistema potrà essere utilizzato anche dalle PMI per adeguarsi all’obbligo di fatturazione elettronica tra privati, che entrerà in vigore a partire dal 1° gennaio 2019. In questo articolo approfondiamo cos’è il sistema di interscambio, chi lo gestisce, come funziona e quali vantaggi porterà alle piccole e medie imprese.

Cos’è il Sistema di Interscambio?

Partiamo quindi dal principio: cos’è il Sistema di Interscambio? Il Sistema di Interscambio è uno strumento informatico che consente il trasferimento delle fatture elettroniche. Per effetto della Legge Finanziaria del 2008, tutte le fatture destinate alla Pubblica Amministrazione devono essere tramesse tramite il Sistema di Interscambio. Sebbene il Sistema sia nato per le fatture verso l’amministrazione statale, potranno beneficiare di questo sistema gratuito anche le piccole e medie imprese che, a partire dal 2019, dovranno adeguarsi agli obblighi di fatturazione elettronica tra privati.

Chi gestisce il Sistema di Interscambio?

Chi si occupa della gestione del Sistema di Interscambio? Il decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 7 marzo 2008 ha individuato come gestore del Sistema di Interscambio l’Agenzia delle Entrate. Sogei, la società di Information and Communication Technology del MEF, si occupa invece dello sviluppo, della conduzione e della manutenzione tecnica e operativa del Sistema.

TiAnticipo_Chaplin_banner_728x90

Come funziona il Sistema di Interscambio?

Passiamo ora ad un lato più pratico: come funziona il Sistema di Interscambio? Il Decreto Ministeriale n. 55 del 2013 stabilisce le modalità di funzionamento del Sistema di Interscambio, oltre alle regole per l’emissione, la trasmissione e il ricevimento delle fatture elettroniche. Il Sistema di Interscambio funziona da intermediario tra la Pubblica Amministrazione e i suoi fornitori e serve ad agevolare lo scambio delle fatture tra le due entità. Il funzionamento base del Sistema prevede i seguenti passaggi:

  1. Il fornitore emette la fattura elettronica apponendo la sua firma qualificata o digitale
  2. Il fornitore trasmette la fattura al Sistema di Interscambio
  3. Il Sistema di Interscambio inoltra al destinatario la fattura elettronica

Ogni azione effettuata sul Sistema prevede la ricezione di messaggi di conferma, in modo che sia sempre attestato il buon esito delle operazioni. Durante il processo di trasmissione della fattura elettronica, il Sistema di Interscambio è quindi in grado di:

  • assegnare un identificativo ai soggetti coinvolti;
  • eseguire i controlli di regolarità;
  • inviare la notifica che attesta l’esito delle singole operazioni;
  • inviare avvisi in caso di mancata consegna della fattura;
  • comunicare al trasmittente il riconoscimento o il rifiuto della fattura da parte del destinatario.

Sistema di Interscambio: i vantaggi per le PMI

Quali saranno i vantaggi per le PMI del Sistema di Interscambio? La fatturazione elettronica diventerà obbligatoria anche tra privati dal prossimo anno e tutte le PMI dovranno adeguarsi a questa normativa. Passare ad una gestione elettronica delle fatture delle PMI genera vantaggi in termini organizzativi e gestionali, oltre ad un risparmio in termini di tempo e di costi per l’utilizzo di un canale di trasmissione e conservazione immediato e completamente digitale. Ma in che modo il Sistema di Interscambio può agevolare le piccole e medie imprese in questo processo? Il Sistema di Interscambio è messo a disposizione anche delle piccole e medie imprese gratuitamente. Come abbiamo visto, il Sistema dell’Agenzia delle Entrate non ha un ruolo amministrativo e non assolve compiti relativi all’archiviazione e conservazione delle fatture. Il Sistema di Interscambio, che attualmente è utilizzato per la trasmissione delle fatture verso la Pubblica Amministrazione, diventa quindi utile alle aziende come mezzo di trasferimento delle fatture elettroniche. Il Ministero dell’Economia e delle Finanze mette inoltre a disposizione delle PMI una serie di strumenti informatici per consentire l’emissione, la trasmissione e la conservazione delle fatture nel formato supportato dal Sistema di Interscambio.

Sistema di Interscambio: come accedere

Come accedere al Sistema di Interscambio? Le imprese possono utilizzare il Sistema per predisporre, firmare e inviare le proprie fatture elettroniche, sia in modo autonomo che attraverso l’aiuto di un intermediario. Entrambe le procedure sono chiarite e spiegate nel dettaglio sul sito di supporto messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate.

In conclusione, il Sistema di Interscambio può rappresentare un’opportunità per le piccole e medie imprese e un modo per adeguarsi, in maniera più semplificata, agli obblighi di fatturazione elettronica che entreranno in vigore dal 1° gennaio 2019.

Ti è piaciuto questo articolo? Nella nostra newsletter trovi tutte le notizie più interessanti della settimana per il Mondo delle PMI in unico contenitore.

>> Clicca qui per iscriverti <<

Image credit: shutterstock