Visto unico ambientale e iSrl: le novità del governo per le PMI

Studio Baldassi
0
0

Prosegue senza sosta il lavoro del governo per rilanciare la crescita delle Piccole Medie Imprese. Arriveranno infatti entro fine mese due importanti novità: il Visto unico ambientale e le iSrl.

Il Visto unico ambientale è una regolamentazione unica per le PMI studiata dal Ministero dello Sviluppo e da quello dell’Ambiente che permette di aggregare in un unico certificato le autorizzazioni sulle acque reflue, emissioni inquinanti ed impatto acustico emesso attraverso uno sportello per le imprese. Tale novità permetterà di aumentare la sburocratizzazione della Pubblica Amministrazione, evitando agli imprenditori di dover necessariamente ricorrere a più strutture (Comuni e Provincie).

Oltre a questa forma di semplificazione, prenderà corpo anche una nuova forma giuridica societaria: la iSrl, dove “i” sta per innovazione. La caratteristica fondamentale della nuova tipologia di azienda sarà quella di adottare uno statuto omogeneo a quello di una Srl, ma la costituzione avverrà online mediante comunicazione diretta alla Camera di Commercio di appartenenza.